Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

L’ESSENZA DEI BALCANI

0
Partenze garantite 2 pax
Da€0€1,463
Partenze garantite 2 pax
Da€0€1,463
Nome*
Email*
Messaggio*
Lista desideri

Adding item to wishlist requires an account

18

Perché prenotare con noi?

  • I migliori tour organizzati
  • Servizio clienti sempre disponibile
  • Assicurazione di viaggi

Hai qualche domanda?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con voi.

+39 06.98382722

info@quattrovacanze.it

10 giorni
Disponibilità: da Aprile ad Ottobre
Serbia - Bosnia- Herzegovina - Croazia - Montenegro
Min Age : 7
Max People : 20

Prezzo scontato per partenza 20/04/2019

Dettagli del tour

Un viaggio attraverso i paesi dell’ex Jugoslavia che offrono panorami fantastici, siti storici, architetture incredibili, di Parchi naturali incredibili che rappresentano le vere identità di popoli ancora poco conosciuti.
Dalle montagne al mare, alle città d’arte ai siti religiosi che daranno risposte e sensazioni forti a chi si appresta a fare per la prima volta un viaggio nel cuore di un’Europa ancora poco scoperta dal turismo di massa.

Programma delle partenze

  • 6/20 e 27 Aprile 2019
  • 18 Maggio 2019
  • 15 e 29 Giugno 2019
  • 13 e 27 Luglio 2019
  • 17 e 31 Agosto 2019
  • 14 Settembre 2019
  • 12 Ottobre 2019

Partenza da

Orario di partenza

Il prezzo include

  • Organizzazione e direzione tecnica
  • Biglietti d'ingresso al Museo di storia jugoslava e Città di legno, biglietto per il viaggio su Museum Train - Sargan otto, 3 ore di tour al Parco Naturale dei Laghi di Plitvice: biglietti d'ingresso, giro in barca e tram, viaggio in barca da Perast all'Isola Madonna della Roccia
  • Trasporti da e per l’aeroporto, tutti gli spostamenti verso le località indicate;
  • Escursioni come da programma;
  • Pernottamenti in camera doppia in Hotel 4*, solo nel Parco di Plitvice Hotel 3*
  • Guida turistica professionale durante il tour,
  • IVA, tasse di soggiorno e tasse di soggiorno in ogni paese,

Non incluso

  • Volo aereo
  • Bevande extra oltre all’acqua (per pranzi e cene)
  • Le mance e i servizi di facchinaggio non sono inclusi nel prezzo
  • Polizza assicurativa di viaggio medico-bagaglio;
  • Eventuali spese personali;
  • Tutto ciò non espressamente indicato ne’ “La quota comprende”.
Prezzo del viaggio

 

Il prezzo a persona a partire da:
  • 1.463 euro (minimo 2 persone)
Le quote sono quindi soggette a riconferma al momento della prenotazione
Modalità di viaggio

 

Chi decide di partire per un viaggio del genere oltre a divertirsi e visitare luoghi poco convenzionali è desideroso di fare un’esperienza che lo possa arricchire.

Oltre ad essere un turista sincero, il viaggiatore dovrà anche essere dotato di un certo spirito di collaborazione.

Un viaggio che consigliamo a tutti, anche a famiglie con bambini.

Informazioni utili

 Bosnia – Erzegovina

    Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio
: è necessario viaggiare con un documento individuale di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio). La data di scadenza dei documenti deve eccedere di almeno 3 mesi il periodo previsto di soggiorno in Bosnia Erzegovina
Si raccomanda di non utilizzare carte d’identità rinnovate, siano esse cartacee o elettroniche; nel caso di carte di identità scadute, è necessaria la sostituzione con una di nuova emissione (consultare al proposito “Documenti per viaggi all’estero” ).

Viaggi all’estero dei minori: consultare il banner “Avvertenze per espatrio minori” presente sulla home page dell’Ambasciata d’Italia a Sarajevo www.ambsarajevo.esteri.it  e l’Approfondimento “Documenti per viaggi all’estero di minori” presente sul sito Viaggiare Sicuri.

Visto d’ingresso: non necessario  per soggiorni non superiori ai 90 giorni entro un periodo massimo di 6 mesi. Per periodi di soggiorno eccedenti i 90 giorni, il visto d’ingresso è obbligatorio. Una volta ottenuto il visto  è necessario procedere alla richiesta di permesso di soggiorno presso l’Ufficio stranieri del Ministero della Sicurezza. 

Montenegro

 • Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Passaporto/ Carta d’identità valida per l’espatrio:
 i cittadini dei Paesi dell’Unione Europea possono entrare in Montenegro per turismo, con la sola carta d’identità valida per l’espatrio per soggiorni fino a 30 giorni, in alternativa, con il passaporto in corso di validità per soggiorni fino a 90 giorni. 
Nessun altro documento di riconoscimento o di identità, comunque denominato, è valido per l’ingresso in Montenegro.
Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’Approfondimento “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero”.
Per soggiorni superiori ai 90 giorni, è necessario recarsi alla stazione di Polizia più vicina per l’eventuale estensione, che deve essere motivata e supportata da idonea documentazione.  
Qualora si dovesse entrare in Montenegro per motivi di lavoro, bisogna utilizzare esclusivamente il passaporto – necessario per ottenere dalle Autorità di Polizia il permesso di soggiorno. 
Per soggiorni turistici oltre i 3 giorni fino ad un massimo di 90 giorni, è necessario registrarsi attraverso la compilazione di formulari disponibili presso le organizzazioni turistiche presenti nelle maggiori città montenegrine. La lista completa dei contatti delle organizzazioni è presente sul sito http://www.visit-montenegro.com/tourism/local-tourist-organisations/.
La registrazione può essere effettuata anche presso gli Uffici di Polizia presenti nel Paese. 
Se si alloggia in un albergo o in un campeggio, la registrazione presso la Polizia avviene a cura della struttura di accoglienza. Le strutture alberghiere usano trattenere il documento per l’intera durata del soggiorno. Se si alloggia privatamente, è obbligo del viaggiatore registrarsi presso il locale ufficio di Polizia o presso le organizzazioni turistiche, entro 48 ore dall’arrivo. 

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: “Prima di partire/ documenti per viaggi all’estero di minori”

Visto d’ingresso: non necessario

 

Croazia

Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese

Controlli alle frontiere
È sempre necessario portare con sé un documento di viaggio valido per l’espatrio (anche per i viaggiatori minorenni). Si raccomanda ai connazionali di verificare in anticipo la validità dei propri documenti di viaggio (carta di identità e/o passaporto). 

A partire dal 7 aprile 2017, in attuazione del Regolamento dell’Unione Europea 458/2017 del 15 marzo 2017, sono possibili controlli di identità rafforzati alle frontiere esterne dell’Unione Europea. Tali misure potrebbero comportare ritardi e disagi.

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio:
La Croazia è membro dell’Unione Europea dal 1° luglio 2013, ma non ancora membro dell’area Schengen. E’ dunque necessario viaggiare con un documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio). La validità residua del passaporto richiesta è di novanta (90) giorni dalla prevista data di conclusione del soggiorno.

Si precisa che sono considerati documenti validi per l’ingresso in Croazia anche la carta di identità cartacea rinnovata con apposizione di timbro sul retro e la carta di identità elettronica, ivi compresa quella la cui validità è stata estesa mediante certificato di proroga cartaceo, riconosciute dalle Autorità croate come documenti validi per l’ingresso nel Paese. Ove si riscontrassero difficoltà, è bene contattare immediatamente la Sezione Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Zagabria, o  il Consolato Generale d’Italia a Fiume ai recapiti riportati su questo sito. 

Repubblica di Serbia

   •    Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Controlli alle frontiere

A partire dal 7 aprile 2017, in attuazione del Regolamento dell’Unione Europea 458/2017 del 15 marzo 2017, sono possibili controlli di identità rafforzati alle frontiere esterne dell’Unione Europea.

Tali misure potrebbero comportare ritardi e disagi. Si raccomanda ai connazionali di verificare in anticipo la validità dei propri documenti di viaggio (carta di identità o passaporto).

Passaporto/ Carta di identità: A partire dal 12 giugno 2010, i cittadini dei Paesi membri dell’Unione Europea possono viaggiare nella Repubblica di Serbia avvalendosi anche della sola carta di identità valida per l’espatrio, e non solo del passaporto, per un periodo di soggiorno che non ecceda i 90 giorni. Per periodi di soggiorno eccedenti i 90 giorni, è necessario richiedere un permesso di residenza temporaneo.
Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione dell’APPROFONDIMENTO “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero” .
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento : “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Itinerario di viaggio

Giorno 1Belgrado - Quartiere boemo

All’arrivo a Belgrado, la capitale della Serbia, sarete accolti dal vostro Tour Manager e accompagnati al vostro hotel. Sali sul tuo pullman, rilassati e incontra New Belgrade a breve distanza dall’aeroporto di Nikola Tesla fino al tuo hotel. Vedrai i grandi blocchi di fabbricati di Belgrado, classico esempio di architettura socialista, costruita dopo la seconda guerra mondiale, e moderni centri commerciali tra i quali prevale sicuramente l’Usce Center. Durante il viaggio godetevi l’immagine e le storie sulla Porta occidentale di Belgrado, la famosa Arena di Belgrado e il monumentale Palazzo della Serbia.
Check-in in hotel. Tempo libero.
Dopo un po’ di riposo in hotel, preparatevi per una tradizionale cena serba a Skadarlija, il cuore boemo di Belgrado. È noto che la migliore attrazione turistica della Serbia è il cibo locale accompagnato dalla musica tradizionale. Prova numerose specialità locali e goditi l’atmosfera durante una piacevole cena in un ristorante autentico.
Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 2Visita di Belgrado

Dopo la prima colazione, inizia il tour in pullman e a piedi per Belgrado, capitale conosciuta per i suoi vari stili architettonici, la sua storia dinamica e le fantastiche vedute di una delle più grandi confluenze fluviali di tutta Europa. Inizia il tour visitando il Museo Storico Jugoslavo, complesso memoriale dedicato alla vita e alle azioni di Josip Broz Tito, leader politico della Jugoslavia. Poi passerai davanti allo stadio di FC Stella Rossa, ex campione europeo e della Coppa del Mondo, e proseguirai verso il Tempio di San Sava, simbolo e patrono di Belgrado, imponente edificio visibile da qualsiasi parte della capitale. Dopo una breve pausa all’altopiano del Tempio, il tour panoramico proseguirà per Piazza Slavija, la Chiesa di San Marco, il Parlamento Nazionale Serbo e il Palazzo Bianco, tutti in Piazza della Repubblica, il punto più centrale di Belgrado è circondato da istituzioni culturali come il Teatro Nazionale e il Museo Nazionale. Andando avanti con un tour a piedi attraverso la vivace Knez Mihailo Street, la principale zona pedonale e commerciale, e visitare la Cattedrale Ortodossa, proprio di fronte al Palazzo del Patriarcato. Ascoltate fantastiche storie su “Punto interrogativo -?”, La più antica taverna della città, e proseguite per il Parco Kalemegdan e la Fortezza di Belgrado, il più importante complesso storico-culturale della città, situato sulla confluenza dei fiumi Sava e Danubio.
Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 3Belgrado - Zlatibor - Sargan 8 – La Città di legno

Colazione e check-out In mattinata partenza da Belgrado e trasferimento verso la Serbia occidentale attraverso il pittoresco canyon Ovcar-Kablar che si estende sopra i meandri del fiume Morava occidentale. All’arrivo al famoso monte Zlatibor, primo resort reale in Serbia, godetevi una rilassante passeggiata nel centro della città di questo importante centro termale.
Successivamente, proseguirai per il Parco Nazionale di Tara e contemplerai le bellezze del treno balcanico più autentico, retrò e più popolare, Sargan 8 Railway. Unviaggio in un treno che viaggia dal fondo del monte Sargan, lungo un percorso che si è formato a forma di numero otto. All’inizio del 20 ° secolo faceva parte della ferrovia da Belgrado a Sarajevo. Il viaggio sul treno retrò chiamato “Nostalgy” ti riporterà al passato e ti permetterà di ammirare scenari montani e numerosi tunnel e viadotti.
Goditi la natura mozzafiato e arriva al villaggio etnico “Wooden Town” o Drvengrad che è stato costruito dal famoso regista Emir Kusturica. Tutti gli oggetti, tra cui l’Hotel Mecavnik, le case appartamento, le gallerie, i negozi, il cinema e le chiese sono realizzati con materiali naturali, in gran parte in legno. Dato che qui si svolge il tradizionale festival del cinema “Kustendorf”, la città di legno ha avuto l’onore di ospitare le più grandi star del cinema: Johnny Depp, Monica Belucci, Jim Jarmusch e molti altri. Nel silenzio profondo della montagna Mokra Gora, durante la cena godrai del cibo tradizionale serbo.
Pernottamento.

Giorno 4Visegrad - Sarajevo

Colazione e check-out
Il tour continua in Bosnia ed Erzegovina e un breve tragitto in auto conduce a Visegrad, dove Emir Kusturica ha usato la sua immaginazione e creatività per costruire Andricgrad o la “Stone Town”. È un centro culturale con numerosi edifici e servizi costruiti sulle rive del fiume Drina vicino al famoso Ponte (monumento sotto la protezione dell’UNESCO). Il Ponte è stato descritto nel titolo del romanzo dallo scrittore Nobel Ivo Andric “The Bridge on the Drina”. In suo onore la città di Kusturica si chiamava Andricgrad (la città di Adric). Ad Andricgrad farai una pausa. Durante la pausa è possibile ordinare un pranzo in un ristorante insolito chiamato “Zlatna moruna”, il cui interno è decorato con affreschi di un noto artista Biseniya Tereshchenko.
Dopo la visita dela città, vi aspetta un viaggio fino a Sarajevo, la capitale della Bosnia ed Erzegovina, e il check-in in hotel. Dopo una breve pausa, inizierà la visita turistica di Sarajevo coprendo tutte le principali attrazioni: l’edificio di Vijecnica o l’Assemblea cittadina terminata durante il periodo austro-ungarico, il centro storico della città chiamato Bashcharshiya, centro storico e culturale di Sarajevo con autentici negozi e souq dell’era ottomana, la chiesa ortodossa del XVI secolo, la moschea Gazi Husrev-bey, la torre Sahat del XVII secolo e la prima toilette pubblica in Europa. Poi si passa al Ponte latino dove Gavrilo Princip sparò a Franz Ferdinand successore del trono austro-ungarico che ha causato l’inizio della prima guerra mondiale, e dopo si arriva in Bezistan, complesso del mercato dal 16 ° secolo.
Pernottamento.

Giorno 5Mostar - Blagaj - Trebinje

Colazione e check-out.
Trasferimento e arrivo in una delle città più belle della penisola balcanica, Mostar. Durante il tour a piedi, visiterai il simbolo di questa città, la TOP 10 dei Balcani e la vista più fotografata del paese – Old Bridge (monumento protetto dall’UNESCO). Proseguirai quindi verso la Moschea di Koski Mehmed, il Crooked Bridge e il vecchio quartiere dei conciatori di Tabhana. Tempo libero a Mostar per un pranzo in riva al fiume Neretva, con una vista straordinaria sul ponte che si erge sopra di voi.
L’escursione continua a Blagaj (il monumento è nella lista provvisoria dell’UNESCO), città vecchia del XV secolo dove regnò la famiglia nobile Kosaca. Anche Blagaj era la culla dell’islam della odierna Bosnia ed Erzegovina, quando il derviscio Sari Satluk costruì una khanqah sulla testa all’inizio del fiume di Buna. Durante un breve tour, godetevi la vista del Monastero situato in un ambiente da fiaba, sotto le scogliere sulle rive del fiume verde smeraldo Buna.
La prossima destinazione della giornata è Trebinje, città pittoresca con un meraviglioso mix di attrazioni che provengono da culture diverse. Inizia un tour con una visita al sogno di Arslanagica, il sogno di artisti e fotografi. Questo ponte di pietra e la sua atmosfera pacifica vi porteranno indietro di 400 anni. Durante il tempo libero passeggia per le strette vie del centro storico, vedrai i più importanti siti di Trebinje, sulla strada per il “mercato del poeta” dove puoi sederti sotto gli alberi di 115 anni che sono il simbolo della città. In questa bellissima città, Emir Kusturica, regista di fama mondiale, ha realizzato uno dei suoi ultimi film con Monica Belluci, con il ruolo da protagonista.
Pernottamento in hotel.

Giorno 6Perast - Kotor - Dubrovnik

Colazione e check-out
Questa giornata è dedicata alla Repubblica del Montenegro, paese che vanta un ricco patrimonio e un’immensa bellezza naturale. Bay of Kotor con il suo paesaggio unico è un luogo da non perdere. Sulla meravigliosa strada per Kotor farai una sosta nella città di Perast, piccolo insediamento in stile barocco. Da Perast inizierai un rilassante giro in barca lungo la baia di Boka Kotorska fino alla pittoresca isola di Nostra Signora della Roccia. Quest’isola artificiale ospita una chiesa con pregevoli dipinti di artisti locali, tavolette votive in argento e un famoso arazzo votivo.
Dopo il giro in barca si arriva a Kotor, antica città mediterranea che risale al 12 ° e 14 ° secolo, e farete un tour a piedi intorno a questo sito UNESCO con attrazioni importanti: St. Nicolas e St. Luke Church, Cathedral of St. Tryphon e altri monumenti culturali. A Kotor avrai del tempo libero per passeggiare nella vecchia città di mattoni o pranzare in una delle piazze romantiche della città vecchia.
La prossima destinazione è Dubrovnik, uno dei monumenti più significativi al mondo, e una delle città cinta da mura conservate in Europa conosciuta dal 7 ° secolo. Il centro storico è circondato da un muro lungo 2 km che offre una grande opportunità di vedere la vecchia Dubrovnik dall’alto, durante un’ora di rilassante passeggiata: chiese, fortificazioni e monumenti sono assolutamente da vedere. Dubrovnik ha incantato molte persone famose a dedicare i loro pezzi d’arte alla città, quindi in questa città di marmo e pietra chiara troverai numerose gallerie d’arte e negozi unici. Nel centro storico di Dubrovnik visiterai la piazza principale Stradun, detta anche Placa, Porta Pile, Palazzo del Rettore, Palazzo Sponza, le mura della città vecchia, la chiesa di San Biagio, la Cattedrale, la chiesa dei Gesuiti, la Colonna di Orlando, la grande di Onofrio Fontana, porto della città e altre gemme nascoste.
Pernottamento

Giorno 7Dubrovnik

Colazione,
mattinata libera a Dubrovnik e check-out. Viaggiando lungo la bellissima costa di Makarska con una splendida vista sulle isole croate, vino e piantagioni di ulivi e villaggi in pietra. Nel pomeriggio arrivo a Spalato, la più grande città della Dalmazia, che è stata fondata 1700 anni fa e conserva una storia enormemente ricca, inizierà il giro turistico. La tua guida ti condurrà attraverso le strette vie del Palazzo di Diocleziano (sito patrimonio dell’UNESCO), costruito nel 4 ° secolo dall’imperatore romano, ti mostrerà il seminterrato perfettamente conservato e l’ex Tempio di Giove nell’antica e centrale Peristyle Square. Oggi il Tempio ospita la Cattedrale della città, e questo complesso è uno dei più antichi edifici del mondo di questo tipo. Attraverserai i cancelli d’oro e d’argento e attraverserai i mercati rumorosi e Riva, la zona dello shopping.
Hotel check-in e pernottamento.

Giorno 8 Sibenik - Parco nazionale di Plitvice

Prima colazione.
Al mattino goditi l’incantevole atmosfera mediterranea, rilassati e prendi un caffè sulla riva del mare di Spalato. Più tardi, viaggiando verso Sibenik, città famosa per le sue strade tortuose e strette, case in pietra, un sacco di scale e resti delle mura della città. L’antica città medievale di Sibenik vi mostrerà molti monumenti, tra cui la Cattedrale di San Giacomo (monumento protetto dall’UNESCO), costruita da gente del posto in centinaia di anni, che ha un posto speciale nel cuore della gente del posto.
Nel tardo pomeriggio arrivo in una destinazione di fama mondiale – il Parco nazionale di Plitvice. In un’atmosfera rinfrescante potrete rilassarvi e godervi la cena nel ristorante dell’hotel o nel vicino ristorante locale.
Pernottamento.

Giorno 9Plitvice - Zagabria

Dopo la prima colazione, inizia a esplorare i Laghi di Plitvice, magnifica area composta da 16 terrazze collegate di laghi. Sulle vecchie mappe è stato nominato “Giardino del diavolo”, ed è una prima vista nei Balcani che ha ottenuto lo status di patrimonio mondiale dell’UNESCO. Goditi una visita guidata di 3 ore che include una visita ai laghi Upper e Lower e ti consente di contemplare la natura incontaminata. Anche se il nuoto è vietato qui, vedrai i migliori posti per il relax in questo paradiso verde.
La tua ultima tappa in questo grande tour dei Balcani è la capitale croata, Zagabria. Questa piccola gemma della cultura e della civiltà europea si trova nel cuore del continente. La gita turistica intorno a Zagabria ti mostrerà tutti i principali monumenti di Zagabria: Kaptol (la parte medievale di Zagabria), il monastero francescano e la chiesa di San Francesco del XIII secolo. Girerai per il mercato del contadino chiamato Dolac e visiterai la chiesa barocca di Santa Maria del XVIII secolo. Il tour terminerà nel cuore di Zagabria, al monumento di Ban Josip Jelacic.
Pernottamento

Giorno 10Partenza

Colazione e check-out in hotel. A seconda dell’orario di partenza, usa il tuo tempo libero ed esplora Zagabria da solo. Trasferimento all’aeroporto.

Mappa

Foto