Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

OMAN – Il paese dei Sultani

0
Prezzo
Da€1,152
Prezzo
Da€1,152
Nome*
Email*
Messaggio*
Lista desideri

Adding item to wishlist requires an account

14

Perché prenotare con noi?

  • I migliori tour organizzati
  • Servizio clienti sempre disponibile
  • Assicurazione di viaggi

Hai qualche domanda?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con voi.

+39 06.98382722

info@quattrovacanze.it

7 giorni
Disponibilità: da febbraio a dicembre
Roma e Milano
Oman
Min Age : 8
Max People : 8
Dettagli del tour

 

Alla scoperta dell’Oman, fra antiche atmosfere arabe e le spettacolari bellezze dei wadi.

Non c’è stagione dell’anno in cui non ci siano turisti in Oman. Neppure quando fa caldo ed è impossibile andare nel deserto o quando inizia la stagione dei monsoni che colpiscono le coste meridionali dove ci sono alcune delle località di mare più famose.

L’Oman è talmente vario che offre sempre e comunque un’alternativa. Spiagge, quando fa caldo nel deserto, e montagne di 3 mila metri quando piove al mare.

E poi c’è tutto l’aspetto storico e culturale, con una storia tutta sua e diversa da quella degli altri Paesi del Golfo e un cultura fatta di contaminazioni esterne che hanno reso il Sultanato un Paese unico al mondo e che, proprio per questo, in grado di attirare sempre più turisti. Nonostante non sia propriamente una meta low cost.

L’Oman regala delle bellissime esperienze ai visitatori  che sono interessati alla cultura del  Paese e a fare nuove conoscenze. In Oman c’è molta attenzione alla   cultura, alla  identità, alla cucina e naturalmente alla   natura. Gli omaniti sono molto legati alla loro storia. Hanno un passato molto lungo, fatto di un mix di tante culture, quelle che sono venute in contatto con l’Oman nel corso dei secoli per via delle colonizzazioni e che oggi costituiscono la  popolazione. Si parlano, oltre all’arabo, altre lingue, che sono diverse dalle lingue originali perché sono state mischiate con l’arabo. Così come la  cucina, è un mix di sapori e di contaminazioni esterne che la rende unica.  

Programma delle partenze

  • FEBBRAIO 10 E 24
  • MARZO 3, 17 E 31
  • APRILE 7 E 21
  • LUGLIO 14
  • AGOSTO: 11
  • SETTEMBRE:15 E 29
  • OTTOBRE:13 E 27
  • NOVEMBRE 10 E 24
  • DICEMBRE 8

Partenza da

Roma e Milano

Orario di partenza

3 ore prima del volo

Il prezzo include

  • Organizzazione e direzione tecnica
  • Accoglienza e assistenza all’aeroporto in inglese. Sistemazione in camere standard negli hotel (5 o 6 notti).
  • Tutti i trasferimenti come indicato nel programma con lingua italiana, guida e autista anglofono, in mezzi con aria condizionata (auto privata, van o minibus Coaster, a secondo il numero di partecipanti).
  • Pasti come da programma (di cui una cena nel deserto).
  • Le quote d'ingresso e delle visite turistiche, come citato nel programma con una guida parlante italiano. Acqua minerale in autobus.
  • trasferimenti andata e ritorno, in 4x4 con aria condizionata, al Jebel Shams e nel deserto di Wahiba (4 pax per 4x4).

Non incluso

  • Volo aereo
  • Le mance per l’autista e la guida (consigliato, se il servizio è buono: 4 € / pax al giorno per i conducenti e 6 € / pax al giorno per la guida).  Il facchinaggio dei bagagli all'aeroporto e negli alberghi
  • I pasti eccetto quelle previste nel programma.
  • Polizza assicurativa di viaggio medico-bagaglio e visto turistico.
  • Eventuali spese personali;
  • Tutto ciò non espressamente indicato ne’ “La quota comprende”.
Prezzo del viaggio

Il viaggio è stato ideato per un gruppo di massimo di 8 persone, al fine di limitare l’impatto che potrebbe avere un gruppo troppo numeroso.

Il prezzo a persona:

  • 1.152 euro (minimo 2 persone) 

 

Le quote sono quindi soggette a riconferma al momento della prenotazione

Modalità di viaggio

Gli spostamenti verranno effettuati in pulmino privato 9 posti.

 Chi decide di partire per un viaggio del genere oltre a divertirsi e visitare luoghi poco convenzionali è desideroso di fare un’esperienza che lo possa arricchire.

Oltre ad essere un turista sincero, il viaggiatore dovrà anche essere dotato di un certo spirito di collaborazione.

Un viaggio che consigliamo a tutti, anche a famiglie con bambini.

Informazioni utili

 •    Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese; si consigia di verificare eventuali modifiche dei requisiti di validità residua informandosi preventivamente presso l’Ambasciata omanita a Roma o presso la rete consolare del Sultanato in Italia.
Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori”.

Visto d’ingresso: necessario: Dal 21 marzo 2018 non e’ più possibile ottenere il visto turistico presso l’Ambasciata del Sultanato dell’Oman in Italia e in frontiera, ed e’ obbligatorio effettuare la richiesta di visto prima dell’ingresso nel Paese tramite il sito della Royal Oman Police (https://evisa.rop.gov.om/en/home), procedendo on-line anche al relativo pagamento. Tale procedura è valida per tutti i cittadini dell’Unione Europea e per le nazionalità incluse nella lista “Country List 1”(https://evisa.rop.gov.om/en/visa-eligibility ). Per accedere alla piattaforma online per la richiesta del visto turistico è necessario essere registrati ed avere a disposizione una scansione del proprio passaporto (con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese), una fototessera formato digitale (pdf, jpg, png, gif – max 512 KB) e una carta di credito per il pagamento..
Sono disponibili tre diverse tipologie di visto turistico a seconda del periodo di permanenza nel Paese: 
– Tourist Visit Visa 10D/ 26A: valido per 1 ingresso per massimo 10 giorni, 5 O.R. 
– Tourist Visit Visa 30D/ 26B: valido per 1 ingresso per massimo 30 giorni, 20 O.R. 
– Tourist Visit Visa 1YR/ 36B: valido per più ingressi nel corso di un anno (massimo 30 giorni per ingresso, con primo ingresso entro un mese dall’emissione), 50 O.R.
Si attira l’attenzione sul fatto che tali tipologie di visto devono essere utilizzate entro un mese dal rilascio.
Qualora si intenda rimanere nel Paese oltre il tempo consentito dal visto d’ingresso (tiplogia 26A o 26B), occorre provvedere in tempo al relativo rinnovo altrimenti verrà applicata una multa di 10 O.R. per ogni giorno in più oltre la scadenza del visto.
Se si intendono effettuare escursioni in Oman nelle regione di Musandam (exclave omanita sullo stretto di Hormuz) e nella città di Buraimi (alla frontiera con gli Emirati) occorre verificare accuratamente che sia registrata l’uscita dal Paese sul passaporto (in alcuni casi non vi è una vera e propria frontiera). Per eventuali ingressi in Oman da Dubai (attraverso la frontiera terrestre Al-Wajajah, l’aeroporto di Muscat, oppure via mare) se si è in possesso di un visto di Dubai con validità residua di almeno 21 giorni, il visto per l’ingresso in Oman verrà rilasciato gratuitamente alla frontiera (Dubai / Oman Common Visa) ed avrà validità di 21 giorni. 
Per assistenza sul rilascio dei visti di ingresso e’ possibile scrivere alle seguenti e-mail: L1.SGS.Oman@sita.aero  ; Info-OmaneVisa@rop.gov.om  o contattare il numero telefonico +968 99537194.

Formalità valutarie e doganali: di norma non vengono effettuati controlli, sia in entrata che in uscita dal Paese. Il visitatore temporaneo può importare temporaneamente, esentasse, i suoi effetti personali oltre ad articoli quali la radio, la videocamera, l’apparecchio fotografico, etc. Si fa presente che i libri, le cassette audio o video ed i DVD possono essere trattenuti alla dogana al fine di verificarne il contenuto, e che la loro importazione può essere proibita.

Limitazione alle importazioni
È richiesto un permesso di importazione per tutte le carni ed i prodotti derivati. Tale importazione deve essere accompagnata da un certificato attestante che la carne è “Halal”.

Divieto all’importazione
È vietata l’importazione di: alcolici (sono consentite solo due bottiglie ai passeggeri non musulmani), di armi, inclusi fucili da pesca subacquea, munizioni (salvo permesso speciale del Ministero della Sicurezza); riproduzioni di armi da fuoco, comprese le armi giocattolo (salvo ipermesso speciale del Ministero della Sicurezza); aeromobili a pilotaggio remoto (droni), articoli infiammabili; materiale illustrativo offensivo della morale e della religione locale; coltelli  (compresi i coltelli tradizionali khanjar prodotti all’estero) e spade; droghe e narcotici; prodotti alimentari inclusi legumi, la frutta e le bevande analcoliche (ad eccezione di quelli conservati in scatola) provenienti da un Paese dove è presente il colera; datteri di tutti i tipi comprese le radici di palma da datteri; palme ornamentali; noci di cocco. 

Divieto di esportazione
È vietata l’esportazione di gioielli, mobili, prodotti artigianali antichi di particolare valore storico. È consigliabile che il visitatore si informi presso i negozianti prima di effettuare tali acquisti. Si ricorda che in Oman è vietato raccogliere coralli e uova di tartarughe sulle spiagge; pertanto non si possono esportare.

Itinerario di viaggio

Giorno 1 -Domenica Arrivo a Muscat

All’arrivo all’aeroporto internazionale di MUSCATE, (Il visto dell’Oman deve essere preordinato prima dell’arrivo) Dopo le procedure di immigrazione A seguire si recupereranno i bagagli. Il passaggio della dogana e la raccolta dei bagagli sono formalità semplici e veloci. In seguito, sarete accolti dal vostro autista (parlante ’inglese). Trasferimento in hotel per il check-in. Cena libera e pernottamento.

Giorno 2 - LunedìMuscat - QURIYAT - Bimah Sinkhole- WADI SHAB - Muscat

Mezza Pensione
Prima Prima colazione e partenza per la QURIYAT, un caratteristico villaggio di pescatori posizionato sulla strada costiera in direzione di Sur. Si continua per una sosta fotografica a BIMAH SINKHOLE, una profonda dolina carsica piena d’acqua. Il tour prosegue in direzione di WADI SHAB, uno dei wadi più spettacolari dell’Oman, dove scorre acqua fresca per gran parte dell’anno e dove si trovano piantagioni di banane e sentieri rocciosi. Una sosta per un bagno rinfrescante nelle sue limpidissime piscine naturali è consigliata, considerando le alte temperature. Pranzo al sacco. Rientro a Muscat. Cena libera e pernottamento in hotel.
(Attenzione: la strada è abbastanza difficile con roccia scivolosa, bisogna avere scarpe da trekking)

Giorno 3 - MartedìMuscat con tour in barca al tramonto

Mezza Pensione
Prima colazione. Partenza per scoprire la capitale del Sultanato, fondata del primo secolo e crocevia tra la penisola Arabica, l’Asia e l’Africa. Questa giornata inizierà con la visita della grande *moschea del Sultano Qaboos, un vero capolavoro architettonico. Si proseguirà alla volta del palazzo di Al-Alam, residenza del Sultano, per fare delle fotografie della sola parte esterna. Esso è circondato da due forti portoghesi, Mirani e Jilali, risalenti al XVII secolo. Continueremo per la città vecchia e sosta per visitare il museo Baïy Al Zubair (che ospita diverse collezioni di oggetti rappresentativi la cultura dell’Oman) prima di arrivare a Mutrah, porto di pesca e importante centro del commercio locale. Tempo libero per il suk che ha conservato tutta la sua atmosfera orientale. Pranzo in un ristorante locale, Il Kargeen. Rientro in hotel. Pomeriggio di relax in hotel. Nel pomeriggio trasferimento, (senza guida) al porto per un tour in barca al tramonto, sulla riva di Muscat (2h tour).
Al termine della visita, Trasferimento in hotel e pernottamento. Cena libera.

Giorno 4 - MercoledìMuscat - Fabbrica di profumi - Wadi Bani Khalid - Wahiba Sands

Pensione Completa (circa 350 km)
Prima colazione. Tour del quartiere delle ambasciate e dei ministeri di Muscat. Continuate a visitare la fabbrica di profumi “Amouage” per scoprire i segreti dei profumi mitici. Continuazione verso Wadi Bani Khalid, un’oasi con un bacino naturale situato in una valle stretta e molto verde. Possibilità di nuotare in acqua calda turchese, con un paesaggio magnifico di montagne e deserto. Pranzo “pic-nic”. Partenza attraverso le montagne per il deserto di Wahiba Sands, una vasta distesa di dune color arancio, di cui alcune alte più di 100 metri. Questo è l’habitat naturale dei beduini da più di 7000 anni. Lungo la strada, potrete scoprire caratteristici borghi, alcuni dei quali daranno l’impressione che il tempo si sia fermato (soste fotografiche). Arrivati a Al Mintrib, troverete gli autisti con i loro 4X4 che vi accompagneranno all’accampamento attraverso il deserto. All’accampamento, i beduini vi accoglieranno con il caffè omaniano, frutta fresca e bibite. Cena sotto le stelle e pernottamento al campo.

Giorno 5 - GiovedìWahiba Sands - Sinaw - Jabrin – Balah - Nizwa

Mezza Pensione (circa 250 km)
La mattina presto sarete testimoni del levarsi del sole sulle dune. Prima colazione e momenti di relax in cui vi sarà possibile esplorare il deserto. Poi, partenza con una 4×4 per raggiungere Al Mintrib e riprendere l’autobus per partire alla volta di NIZWA. Sosta a Sinaw, dove potrete visitare il vecchio villagio e il souk locale. Partenza per Jabrin e visita al castello costruito nel 1675 dall’ Imam Sultan bin Bil’Arab, come sua residenza secondaria. E’ famoso per i suoi soffitti dipinti, per le pareti decorate con arabeschi, le sue griglie delle porte e delle finestre di stucco o di legno. Poi sosta fotografica davanti al forte preislamico di Balah, un sito dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Pranzo in un ristorante locale a Balah. Arrivati a NIZWA, una passeggiata nel suk, famoso per il suo artigianato: khanjars (pugnali ricurvi), ceramiche, cesti … Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Giorno 6 - VenerdìNizwa - Al Hamra – Misfah – Djebel Shams – Muscat

Mezza Pensione (circa 230 km)
Prima colazione. Partenza per visitare NIZWA, capitale dell’interno e culla dell’Islam nel Sultanato di Oman. E ‘stata la capitale di molti imam e godette di un periodo di prosperità durante il regno della dinastia di Ya’ruba, al potere nel paese dal 1624 al 1744. Ha una delle più antiche moschee del mondo (non visitabile). Visita del forte e della a sua torre di guardia e visita del mercato del bestiame, dove godrete dell’effervescente ambiente, un’esperienza unica vivere l’atmosfera molto animata che vi regna. al primo piano, la cupola blu e oro della moschea. Si proseguirà per Al Hamra, Dal camminamento, potrete godere di una vista che si estende sulla regione e sui suoi palmeti, per visitare Bait Al Safah, dove ne cuore del borgo scoprirete una casa tradizionale in terra, di cui le diverse parti raccontano la storia dei tempi di una volta dell’Oman (circa 300 anni). Le donne riprodurranno per voi i gesti dei mestieri di altri tempi: la produzione di farina, di medicinali in polvere, frittelle locali … Durante la visita un caffè dell’Oman (kawa) e datteri vi saranno offerti. Proseguimento in 4×4 verso Misfah, per una sosta fotografica, piccola meraviglia arroccata sul bordo di un canyon, nel cuore di un’arida montagna. Potrete passeggiare per le sue strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Si continua per Jebel Shams per vedere il Grand Canyon dell’Oman. Pausa pranzo al campeggio. Per parte del pomeriggio si potrà girare in questa splendida cornice. Cambio di veicolo e continuazione verso Muscat in autobus/macchina. Rientro a Muscat. Cena libera e pernottamento in hotel in Muscat.

Giorno 7 - SabatoMuscat - Barkha - Nakhl - Muscat

Pernottamento e prima colazione (circa 200 km)
Prima colazione. Partenza per la regione di Batinah, una delle coste più fertili del paese. La prima tappa sarà presso il villaggio di Barkha, alla scoperta del mercato del pesce. Si continuerà per Nakhl, un antico villaggio circondato da palmeti, nota per il suo forte e le sue sorgenti termali. Visita della fortezza, costruita nel XVI secolo su uno sperone roccioso, che era di proprietà del Imam della dinastia Bani Kharous, poi Yarubah. Pranzo libero durante l’escursione. Dopo la visita, rientro a Muscat. Arrivo a Muscat e trasferimento in aeroporto per chi viaggia con un volo dalle ore 17:00 (senza guida).

Mappa

iframe src=”https://www.google.com/maps/embed?pb=!1m18!1m12!1m3!1d7607959.777321736!2d51.654016846754935!3d21.39682922067561!2m3!1f0!2f0!3f0!3m2!1i1024!2i768!4f13.1!3m3!1m2!1s0x3dd69f66a9d59bbf%3A0x3a064c7665b1a817!2sOman!5e0!3m2!1sit!2sit!4v1547032715163″ width=”600″ height=”450″ frameborder=”0″ style=”border:0″ allowfullscreen></iframe>

Foto