Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

VIETNAM – Tra minoranze etniche, habitat naturali e vestigia di antiche civiltà

0
Voli interni compresi
Da€1,126
Voli interni compresi
Da€1,126
Nome*
Email*
Messaggio*
Lista desideri

Adding item to wishlist requires an account

142

Perché prenotare con noi?

Hai qualche domanda?

Non esitate a chiamarci. Siamo un team di esperti e siamo felici di parlare con voi.

+39 06.98382722

info@quattrovacanze.it

14 giorni
Disponibilità: Tutto l'anno
Roma e Milano
Vietnam
Min Age : 7 anni
Dettagli del tour

Visitare il Vietnam, è il viaggio dei sensi al risveglio, con il suo cuore e la sua anima. È una fuga dal tempo, senza nulla altro tra mare, risaie e montagne. Venite senza più aspettare, ad impregnarvi degli aromi di un’Asia eterna nel profondo di terre, discrete e avvolte dal mistero.

Il paese dalla forma di drago vi invita a immergervi in un universo intimo, autentico e ancora incontaminato, nonostante sia ormai ben ancorato al ventunesimo secolo fatto di promesse di progresso e di prosperità. Dagli altopiani verdeggianti del nord, abitati da comunità etniche che vivono ancora secondo i riti antichi e non hanno avuto che pochi e rari contatti con il mondo occidentale, al paese delle risaie a terrazza, arroccate sui fianchi delle colline, passando per il delta del Mekong e le spiagge di sabbia bianche del sud, la cui quiete è incrinata solo dalle onde riflesse di un oceano di serenità, scoprirete paesaggi di una bellezza mozzafiato e protetti dagli sguardi inopportuni.

Questo paese dalla millenaria architettura di ispirazione cinese, indiana e khmer non ha mai rinnegato il suo passato coloniale, né dimenticato il trauma delle due guerre che non hanno affatto scalfito l’ottimismo e la volontà di ferro di un popolo pacifico, votato al culto degli antenati e la cui filosofia, ispirata da Confucio e Lao Tse, si traduce un saper vivere delicato, pieno di saggezza e del più profondo rispetto per gli altri. Con più di 4mila anni di storia, questo estremo d’oriente vi sedurrà sicuramente, quanto i suoi abitanti dotati di raffinata ospitalità, gentilezza, generosità e gioia di vivere.

Al ritmo di passeggiate tranquille, il buongustaio apprezzerà una cucina fine, sofisticata e di un’incredibile diversità, tanto che il trekker si avventurerà nelle terre ricche di spiritualità, dove, sotto la protezione di Dei venerati, perderà i suoi passi sui sentieri tortuosi della ricerca del sè.
La baia di Halong, gioiello naturale e acquatico, patrimonio mondiale dell’umanità, la città imperiale e le tombe di Hue, la vecchia città di Hoi An, il santuario di My Son e il parco nazionale di Phong-Nha-Ke Bang, non dovranno far dimenticare le altre mille ricchezze naturali, di architettura, culturali e umane disegnate con l’arte consumata del colore sullo sfondo di paesaggi da cartolina.

Di sicuro, non tornerete indenni da questo affascinante Vietmam, che con delicatezza si è finalmente svelato al viaggiatore avido, curioso e discreto.

 

Programma delle partenze

  • Partenze garantite tutto l'anno.

Partenza da

Roma e Milano.

Orario di partenza

3 ore prima dei voli.

Il prezzo include

  • Organizzazione e direzione tecnica
  • Alberghi indicati in camera matrimoniale/ doppia condivisa compresa la colazione.
  • n 2 voli interni.
  • Escursioni e gita in barca come da programma.
  • Automobile privata con A/C secondo il programma.
  • Biglietti d’ingresso ai Siti. • Guida turistica parlante italiano ad esclusione della giunca alla baia di Ha Long.
  • Pasti come da programma.

Non incluso

  • Volo aereo internazionale.
  • Altri tour e pasti non menzionati.
  • Check-in anticipato e late check-out in hotel.
  • Polizza assicurativa di viaggio medico-bagaglio;
  • Assicurazioni, mance, bevanda durante dei pasti.
  • Tutto ciò non espressamente indicato ne’ “La quota comprende”.
Prezzo del viaggio

Il viaggio è stato ideato per un gruppo di massimo di 12 persone, al fine di limitare l’impatto che potrebbe avere un gruppo troppo numeroso.

Il prezzo a persona:

2 pax 2.098  euro
5 pax 1.584 euro
7 pax 1.274 euro
10 pax 1.229 euro
11 pax  1.126 euro

Le quote sono quindi soggette a riconferma al momento della prenotazione

Modalità di viaggio

Gli spostamenti verranno effettuati in pulmino privato.

Chi decide di partire per un viaggio del genere oltre a divertirsi e visitare luoghi poco convenzionali è desideroso di fare un’esperienza che lo possa arricchire.

Oltre ad essere un turista sincero, il viaggiatore dovrà anche essere dotato di un certo spirito di collaborazione.

Un viaggio che consigliamo a tutti, anche a famiglie con bambini.

Informazioni utili

   Documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese
Passaporto
: per l’ingresso in Vietnam è necessario disporre di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata vietnamita a Roma o il Consolato Onorario vietnamita a Torino (competente solo per la Regione Piemonte) o presso il proprio agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento “Prima di partire/ documenti per viaggi all’estero di minori”.
Visto d’ingresso: non necessario per soggiorni fino a 15 giorni e ingresso singolo, fino al 30 giugno 2021. 
Il 17 maggio 2018, infatti, è stato esteso il provvedimento governativo, già in vigore dal 1 luglio 2015 e rinnovato nel 2016 e nel 2017, che prevede l’esenzione unilaterale dall’obbligo del visto d’ingresso in Vietnam, senza distinzione per tipologia di passaporto o motivo della visita, limitatamente alla fattispecie di un ingresso singolo della durata massima di 15 giorni.
Il visitatore che, a seguito di questo primo ingresso, volesse tornare in Vietnam, potrà farlo:
– solo dopo che siano decorsi almeno 30 giorni, per un secondo ingresso alle stesse condizioni (ingresso singolo della durata massima di 15 giorni), senza obbligo di chiedere il visto.
– con l’obbligo di acquisire il visto, nel caso in cui il visitatore intenda far rientro in Vietnam prima che siano decorsi i 30 giorni dal precedente ingresso in esenzione.
L’acquisizione del visto d’ingresso rimane necessaria per soggiorni con ingresso singolo superiore ai 15 giorni o per soggiorni con ingresso multiplo. Il visto può essere richiesto:
1) presso l’Ambasciata del Vietnam in Italia;
2) collegandosi al sito https://immigration.gov.vn ed espletando la procedura di emissione del visto online, in base ad una nuova sperimentazione entrata in vigore il 1 febbraio 2017 valida per soggiorni compresi fra 16 e 30 giorni (per soggiorni superiori ai 30 giorni e’ possibile ricorrere solo alle procedure di cui al punto 1 o al punto 3);
3) all’arrivo in aeroporto (c.d. “visa on arrival”), con un costo aggiuntivo per il servizio, esclusivamente a condizione che: nel Paese di provenienza non vi sia una Ambasciata vietnamita; per ingressi di emergenza, dovuti a ragioni umanitarie e missioni tecniche; il visto sia richiesto da un’Agenzia di viaggio vietnamita accreditata presso le Autorità locali, con una speciale procedura (a pagamento) che puo’ richiedere un paio di giorni. 
Nel caso del visa on arrival il visitatore dovrà presentarsi all’apposito sportello presso gli aeroporti internazionali munito di fotografie formato tessera e di copia dell’autorizzazione alla concessione del visto rilasciata dal Dipartimento Immigrazione del Ministero della Pubblica Sicurezza del Vietnam. Tale documento dovrà essere inoltrato via fax o via e-mail ai visitatori dall’agenzia turistica di appoggio vietnamita prima della data di partenza. In assenza di tale documentazione la compagnia aerea prescelta potrebbe rifiutare l’imbarco.
Si segnala, inoltre, che all’arrivo nel Paese al visitatore (indipendentemente dalla tipologia di visto e di passaporto) potrebbe essere richiesto di compilare un formulario doganale (Arrival/Departure Card) ed uno sanitario, da esibire alle Autorità di polizia al momento dell’ingresso in Vietnam, da conservare durante il soggiorno e da presentare al momento della partenza dal Vietnam.
Se si prevede di rimanere per un ulteriore periodo rispetto alla scadenza del visto, occorrerà richiedere, mediante agenzia e con adeguato anticipo, l’estensione del visto stesso. Non sarà altrimenti possibile uscire dal Paese e si sarà soggetti al pagamento di una sanzione amministrativa. 

Si attira anche l’attenzione su una fattispecie sempre piu’ frequente che puo’ causare spiacevoli inconvenienti, cioe’ quella di connazionali che, dopo aver trascorso alcuni giorni in Vietnam in esenzione di visto, si recano per brevi soggiorni in Laos o Cambogia e intendono poi entrare nuovamente in Vietnam senza visto per prendere il volo di rientro in Italia. A tale proposito e’ quindi utile ribadire che l’esenzione dal visto per soggiorni massimi di 15 giorni e’ valida per un ingresso singolo e che non e’ consentito uscire dal Paese e rientrare senza visto a meno che non siano trascorsi 30 giorni. Altrimenti, i connazionali che intendano seguire tali itinerari dovranno necessariamente munirsi di visto per il secondo ingresso in Vietnam.

Si segnala, infine, che, ai sensi della vigente normativa vietnamita, l’isola di Phu Quoc gode di un particolare status di autonomia amministrativa ed ha facolta’ di applicare un regime di visti in parte differente da quello nazionale. Per questo motivo, ad ogni cittadino straniero che giunga dall’estero direttamente sull’isola le Autorita’ di immigrazione apporranno un timbro che consente la sola permanenza sull’isola fino a 30 giorni senza necessita’ di visto. Tale tipologia di trattamento inibisce tuttavia la possibilita’ per i cittadini italiani di recarsi da Phu Quoc in altre parti del Vietnam continentale usufruendo dell’esenzione standard dal visto per i 15 giorni. In questa circostanza, infatti, diviene obbligatorio richiedere formalmente un visto di ingresso nel Vietnam continentale.

Pertanto, coloro che giungono dall’estero direttamente a Phu Quoc e intendano poi visitare altre parti del Paese sono invitati a dichiarare immediatamente alle Autorita’ di immigrazione dell’Aeroporto di Phu Quoc (se necessario, esibendo successive prenotazioni aeree o alberghiere) che la durata complessiva del loro soggiorno nel Paese sarà di massimo 15 giorni, affinche’ queste ultime appongano sul passaporto un apposito timbro (di esenzione da visto fino a 15 giorni) che consentirà di viaggiare anche nel Vietnam continentale.

In caso di furto o smarrimento del passaporto: vedere “Avvertenze” sotto indicate alla sezione SICUREZZA.

Formalità valutarie e doganali: all’arrivo in Vietnam, ai viaggiatori potrebbe essere richiesto di compilare una dichiarazione doganale su un apposito modulo, consegnato prima dell’arrivo in aeroporto o disponibile ai posti di frontiera. Una volta vistata e timbrata, tale dichiarazione dovrà essere conservata sino al momento dell’uscita del Paese, quando dovrà essere riconsegnata alle Autorità doganali. Somme di denaro contante superiori a 7000 USD vanno dichiarate. E’ necessario dichiarare all’arrivo anche l’eventuale possesso di metalli preziosi, gioielli, macchine fotografiche e apparecchiature elettroniche. Il bagaglio può essere ispezionato senza preavviso e senza autorizzazione. Le autorità doganali, ai sensi della vigente normativa locale, possono procedere al sequestro di documenti, cassette audio e video, compact disc, dvd e libri ritenuti di carattere politico, religioso o pornografico. In quest’ultimo caso può anche essere applicata una cospicua sanzione pecuniaria. 

La legge vietnamita pone restrizioni all’esportazione di antichità e gli oggetti acquistati possono essere oggetto di sequestro al momento della partenza. Per tali tipologie di beni occorre richiedere un’apposita autorizzazione al Ministero della Cultura vietnamita. E’ vietata l’importazione di qualsiasi tipo di arma o parte di essa e di relative munizioni.

Itinerario di viaggio

Giorno 1ARRIVO AD HA NOI

Arrivo ad Ha Noi, accoglienza da parte della nostra guida e trasferimento in città. Sistemazione in albergo (solitamente le camere sono disponibili a partire da 14h00). Giro in ciclo di un’ora per le strade della città vecchia, l’antico quartiere delle 36 strade e delle corporazioni. Pernottamento ad Ha Noi.
Hanoi è la capitale del Vietnam. La città è una miscela di oriente ed occidente con influenze cinesi e francesi risalenti al periodo coloniale. Numerosi i palazzi dalla facciata severa e spoglia, tipici dell’era comunista ma non mancano gli edifici ultramoderni secondo la moda imperante nelle grandi metropoli del Sud-Est Asiatico.

Giorno 2HA NOI (Colazione)

Giornata dedicata della scoperta dell’antica Ha Noi, città millenaria: il Mausoleo del Presidente Ho Chi Minh (parte esterna) in cui sorge l’antica casa in legno su palafitta ed il suo bucolico giardino (sono chiusi Lunedì pomeriggio), la Pagoda a Pilastro Unico, datata XI° secolo, legata alla leggenda della Dinastia Ly, fondatrice della capitale Hanoi. Proseguimento della visita del Tempio della letteratura – la prima università del Vietnam e della Pagoda Tran Quoc è la pìu antica pagoda del paese. Nel pomeriggio, visita dell’antico villaggio di Duong Lam, è il primo villaggio del Paese, riconosciuto a livello nazionale, che ha interessanti vestigia. Questo villaggio ha conservato finora quasi intatta, la cultura e l’architettura rappresentativa della civilizzazione del delta del fiume rosso sviluppata in migliaia d’anni. Il villaggio è molto caratteristico con le tipiche case in mattoni a vista, laterite e legno, un tipo di costruzione e un modello d’architettura ottimo di provata solidità che resiste da centinaia d’anni mostrando intatto tutto il suo splendore. Pernottamento in albergo.

Giorno 3HA NOI – MAI CHAU (Colazione)

Prima colazione in albergo. Partenza in auto da Ha Noi a Mai Chau, sistemazione in albergo. Nel pomeriggio, passeggiata oppure gita in bicicletta per visitare i villaggi Lác e Pom Cọong dove vive una minoranza tailandese. Nella serata lo spettacolo di danze tradizionali e degustazione di grappa di riso tipica. Pernottamento a Mai Chau.
Mai Chau è un valle piccolo della provincia di Hoa Binh che la terra della etnia di Thai bianca e nera.

Giorno 4MAI CHAU – NINH BINH (Colazione)

Partenza per Trang An, considerata la Baia di Halong sula terra, gita in barca di 2.5 ore circondati da pittoreschi paesaggi attraverso 9 grotte naturali scavate dal fiume nella roccia carsica in un ambiente ancora non toccato dal turismo di massa. Proseguimento in automobile alla visita dell’Hoa Lu, antica capitale del Vietnam tra il X e l’XI secolo. Sempre a Hoa Lu, visita di due importantissimi templi dedicati a due antichi re vietnamiti: il re Dinh ed il re Le. Pernottamento in albergo a Ninh Binh.
Ninh Binh è una provincia del Vietnam, situata nella regione del Delta del Fiume Rosso. È considerata una delle tre destinazioni più interessanti del Vietnam con innumerevoli e maestosi paesaggi naturali.

Giorno 5 NINH BINH – HA LONG (Colazione, Pranzo, Cena)

Sveglia mattutina e partenza in auto per Ha Long. Arrivo al molo a mezzogiorno e sistemazione a bordo di una tradizionale giunca. Consegna delle chiavi, cabina confortevole fornita di acqua calda, climatizzazione e vista sulla baia. Pasto servito a bordo, preparato dai marinai. Crociera attraverso la straordinaria Baia di Halong – una delle meraviglie naturali del mondo. Cena speciale a base di frutti di mare. Pernottamento a bordo. Notte calma nell’idilliaca baia.
La Baia di Ha Long è un’insenatura situata nel golfo del Tonchino, in territorio vietnamita. Fa parte della provincia di Quang Ninh e comprende circa 3000 isolette calcaree con numerose grotte carsiche. La baia si trova 164 km ad est della capitale Hanoi, non lontano dal confine con la Cina.

Giorno 6 HALONG – HANOI – HUE (Colazione, Pranzo)

Caffè e biscotti sul battello. Continuazione della crociera. Ricco brunch a bordo dalle 9.30 alle 11. Sbarco e ritorno in automobile ad Ha Noi. Trasferimento direttamente in aeroporto e volo per Hue, l’antica capitale della dinastia Nguyen. Arrivo e sistemazione in albergo. Pernottamento ad Hue.
Hue è il capoluogo della provincia di Thua Thien-Hue, nella regione costiera del Centro-Nord. La città fu capitale imperiale del Vietnam. Molte reliquie architettoniche e culturali del passato si sono perfettamente conservate fino giorni nostri. Hue è una delle città più menzionate nella poesia e nella musica vietnamita.

Giorno 7HUE (Colazione)

Gita in sampan sul Fiume dei Profumi, sosta alla Pagoda Thien Mu che si trova su una collina, al bordo del fiume & una casa antica di Hue. Proseguimento in automobile per visitare la tomba dell’Imperatore Minh Mang – l’imperatore più conosciuto tra i 13 della Dinastia Nguyen. Continuazione della visita della Cittadella costituita dalla Fortezza reale e dalla Città proibita. La cittadella fu parzialmente distrutta dagli americani nel 1968 durante la guerra del Vietnam. Oggi numerose donazioni contribuiscono al restauro di questo patrimonio inestimabile. A seguire della visita al mercato di Dong Ba. Pernottamento ad Hue.

Giorno 8VIAGGIO BHOONG (Colazione, Pranzo, Cena)

Dopo la prima colazione, trasferimento in automobile per raggiungere il villaggio Bho Hoong.
Sosta al villaggio Dhroong, famoso per il tessuto etnico fatto con telaio ed opportunità di vedere come viene fatto il tessuto etnico. Proseguimento in auto per arrivare al villaggio Bho Hoong. All’arrivo, sistemazione nella camera a homestay, giro intorno del villaggio in circa 2 ore.
Ritorno al homestay. Dopo la cena, l’incontro con gli abitanti nello piccolo spettacolo della musica locale. Pernottamento al villaggio Bho Hoong.

Giorno 9VILLAGGIO BHOONG – MY SON – HOIAN (Colazione)

Trasferimento ad Hoi An attraverso il Passo delle Nuvole, possibilità di sostare lungo la strada per scattare fotografie. Visita del complesso My Son – il più importante sito archeologico del regno Champa di tutto il Vietnam. Situato nel centro in Vietnam, non lontano dalla bellissima Hoi An, è costituito da una serie di resti e rovine di templi induisti costruiti tra il IV ed il XIV secolo d.C. dai re Champa. I templi si trovano all’interno di una suggestiva vallata circondata da due catene montuose. Tra i templi, tutti dedicati al culto del dio Shiva, il più importante e significativo è quello di Bhadresvara. Arrivo ad Hoi An e sistemazione in albergo. Pernottamento ad Hoi An.
La piccola città di Hoi An è situata nel centro del Vietnam, è stata grandemente influenzata dalle culture giapponesi, francesi e cinesi. Hoi An è conosciuta come “la città delle lanterne” poiché nelle notti di luna piena si illuminano migliaia di lampioni artigianali. Nel 1999, l’Unesco l’ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Giorno 10HOIAN (Colazione)

Giornata riservata per la visita dell’antica città di Hoi An: il mercato, l’antica casa di Tan Ky, il Tempio cinese Phuc Kien, il ponte coperto giapponese, la fabbrica della seta e tempo libero per gli acquisti. Nel pomeriggio possibilità di raggiungere una spiaggia che dista 4 Km dal centro della città (trasporto a carico vostro). Notte ad Hoi An

Giorno 11HOIAN – DANANG – SAIGON (Colazione)

Trasferimento all’aeroporto di Da Nang e volo mattutino per Saigon. Arrivo dopo un’ora e dieci di volo, trasferimento in città. Nel pomeriggio, scoperta della città: visita del quartiere centrale con le sue abitazioni in stile coloniale, la Cattedrale Notre Dame, l’ufficio della Posta Centrale, l’antico quartiere Catinat dove si trova il più vecchio albergo di Saigon : “Continental” ed il mercato Ben Thanh. Pernottamento a Sai Gon.
La città di Ho Chi Minh, precedentemente conosciuta come Saigon, è il centro importante dell’ economia, della cultura e dell’educazione del Vietnam. Questa città è anche la più grande, moderna e vivace città del paese con migliaia di mercati, con negozi, bar, locali, ristoranti, venditori ambulanti, ect. Molti giovani si riuscono nelle strade affollate specialmente durante le feste e le vacanze.

Giorno 12 SAIGON – BEN TRE – VINHLONG (Colazione, Cena)

Partenza per il Delta del Mekong con destinazione Ben Tre. Dopo due ore di viaggio, imbarco su un battello e crociera sulle correnti del grande braccio del Mekong circondati da una vegetazione lussureggiante. Visita della fabbrica dei dolciumi di cocco. Passeggiate, incontro con gli abitanti e si assiste al processo di lavorazione della stuoia di sonno. Continuazione in auto privata per Vinh Long, sistemazione in una casa locale. Pernottamento a Vinh Long.

Giorno 13VINHLONG – CANTHO (Colazione)

Gita in biciletta nell’isola per visitare i dintorno del villaggio locale e gli “aroyos” (le tipiche correnti) nella lussureggiante vegetazione. Continuazione in auto privato a Can Tho – la città più metropolitana delle province meridionali, arrivo in albergo nel pomeriggio. Pernottamento a Can Tho.

Giorno 14CAN THO – SAI GON – PARTENZA (Colazione)

Sveglia mattutina per una passeggiata lungo il fiume Hau Giang, il braccio inferiore del Mekong. Visita del mercato galleggiante di Cai Rang uno dei pìu autentici del delta. Ritorno in auto per Sai Gon, trasferimento direttamente all’aeroporto e volo di ritorno per l’ Italia.

Mappa

Foto